Enogastronomia

Il Piemonte ha una straordinaria tradizione enogastronomica, non a caso qui è nato Slow Food (www.slowfood.it), associazione no-profit di fama internazionale volta a proteggere le tradizioni agricole ed enogastronomiche di ogni parte del mondo, che organizza due saloni internazionali: il Salone del Gusto che si svolge a Torino (www.salonedelgusto.it) e Cheese manifestazione che si tiene a Bra (www.cheese.slowfood.it).  A Pollenzo è stata istituita la prima Università di scienze gastronomiche in Italia. Nelle sue cantine ottocentesche  ha sede la banca del vino, vetrina enologica unica al mondo in cui è possibile conoscere l’Italia dei grandi vini (www.bancadelvino.it).

Strettamente legate all’enogastronomia piemontese sono le colline, principali zone di produzione di vini celebri (www.stradadelbarolo.it - www.viniastimonferrato.it) e di prodotti tipici come  il tartufo (www.fieradeltartufo.org), i grissini, gli agnolotti, i salumi, la bagna caoda ……

A rendere unico il territorio è anche il sottosuolo dove hanno sede le “Cattedrali Sotterranee”,  Cantine Storiche di Canelli che si snodano per chilometri sotto il centro storico cittadino (www.enotecaregionaledicanelli.it).

web-media